LiveTicket Point facebook Twitter Instagram Live in Italia 18app e Carta del Docente
Accedi ITA|ENG
Assistenza
Home / FESTIVAL OPERA PRIMA

Biglietti per FESTIVAL OPERA PRIMA
>Tickets

Edizione XVIII - 2022

f   e   s   t   i   v    a   l
O P E R A P R I M A
EDIZIONE XVIII 2022
Rovigo

| Dal 15 al 19 giugno 2022 in vari luoghi di Rovigo |

FESTIVAL OPERA PRIMA

Fra una pandemia che fatica ad andarsene e il frastuono assordante di un'assurda e orribile guerra (e della sua propaganda), Opera Prima si conferma come spazio di “resistenza” oltre che, naturalmente, come luogo di esplorazione e ricerca dei nuovi linguaggi della scena. Il Festival è dedicato infatti, come sempre, alle nuove creatività giovanili, e a tutto quel teatro che non si arrende alle abitudini, che non si omologa, e che ama perciò sperimentare forme più aderenti alla sensibilità del presente. Opera Prima si propone anche come luogo di incontro, confronto, dialogo, scontro di idee, di pensieri e di pratiche, configurandosi sempre più come un ponte fra le generazioni del teatro oltre che fra i diversi linguaggi più innovativi della scena internazionale.

Ecco allora la presenza di ALDES/Roberto Castello, con un lavoro sulle culture dell'Africa e la sua colonizzazione; di Marigia Maggipinto e del racconto della sua storia personale vissuta accanto a Pina Bausch; di Ascanio Celestini, che torna vent’anni dopo la sua presenza al Festival con lo stesso suo spettacolo-manifesto. E poi: il Lemming, gruppo storico della città, il reggae di Ultima Fase e la danza urbana di Giselda Ranieri, scelta fra le segnalazioni di Roberto Castello. Il teatro può essere un luogo di festa, di incontro, in cui le differenze sono ospitate proprio anche nella loro irriducibilità. Così su un bando a cui hanno partecipato 700 gruppi da tutto il mondo, abbiamo invitato la compagnia greca Zero Point, diretta dal giovane assistente alla regia di Theodoros Terzopoulos; il danzatore libanese Bassam Abou Diab, con un lavoro che racconta la reazione del suo corpo ai bombardamenti su Beirut; l’israeliano Gil Kerer che  coniuga  la danza contemporanea alla classicità barocca della musica di Vivaldi; e poi Maria Luisa Usai, con un lavoro capace di coinvolgere la città in una fitta rete di “corrispondenze”, basato com’è sullo scambio di lettere tra sconosciuti. 

E ancora: la pluripremiata rodigina Matilde Vigna,  con un racconto dedicato proprio al nostro Polesine in una originale rievocazione della tragica alluvione del ‘51; Collettivo Rosario con la loro energetica e vitale opera prima; Cantiere Artaud che indaga in modo onirico alcune opere cinematografiche di Ingmar Bergman; e infine Azul Teatro, con una creazione pensata e prodotta dal nostro Festival: una camminata poetica nel silenzio, immersi nella natura di Parco Langer, un luogo caro e segreto per molti rodigini, un invito a tornarlo ad abitare con occhi nuovi. Come negli scorsi anni, a chiudere la programmazione sarà un concerto: quest'anno ospiteremo il grande compositore e musicista minimalista tedesco Sven Helbig, che presenterà con il suo quartetto il suo nuovo album Skills. Lavori tutti diversi, ognuno con un linguaggio e una propria differente poetica, tante facce del nostro mondo. Insieme però questi spettacoli disegnano forse un percorso, una sorta di grande opera collettiva che vi invitiamo ad attraversare insieme. Perché ancora una volta il teatro ci ricorda, anche in questi tempi oscuri, che l’abitare dell'uomo non si risolve nel sottomettere e nell’appropriarsi, ma nel coltivare e nel custodire.

FESTIVAL OPERA PRIMA ETS

Biglietto unico giornaliero 15
(Consente l'ingresso a tutti gli spettacoli del giorno fino ad esaurimento posti)
È necessario che nell’acquisto del biglietto unico giornaliero indichiate un vostro cellulare per essere da noi contattati e fissare la prenotazione agli spettacoli con limitazione di ingressi



  P  R  O  G  R  A  M  M  A 

MERCOLEDÌ 15 GIUGNO 2022

PARCO LANGER, h 16.00  •  17.00  •  18.00
AZUL TEATRO
SENTIERI #9_PARCO LANGER

prima nazionale
< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 10 spettatori a replica

Sentieri è un’azione poetica in cammino, un progetto dedicato a luoghi da riscoprire. Con un cambio di luce, con un passo compiuto un poco più in là del selciato, si vede un'altra sfumatura, un lato che non conoscevamo o che non siamo più capaci di riconoscere. L’esperienza del camminare come nomade fluire della percezione, costante evoluzione della prospettiva, sorgente della creazione. Il lavoro si rivolge al sublime e al trascurato dei luoghi. I luoghi sono un tesoro arcaico, l’avamposto del crescere, la stella polare del nascere dei sensi.

__________
  PIAZZA GARIBALDI  //  PIAZZA VITTORIO EMANUELE II  //  GIARDINI DUE TORRI, h 19.00
TEATRO DEL LEMMING
IL PRIMO CANTO DELL'INFERNO 

Il lavoro nasce all'interno di un progetto laboratoriale realizzato per gli allievi del Liceo Scientifico Paleocapa di Rovigo, con il contributo del Comune di Rovigo - settore politiche giovanili. Presentato ad aprile nella sua forma teatrale, il materiale scenico viene riproposto al Festival come Studio d'Ambiente, con piccoli frammenti del lavoro presentati con brevi incursioni teatrali all'interno del corpo urbano. Piccoli fremiti poetici dentro il flusso quotidiano della città.

__________
GIARDINI DUE TORRI, h 21.30
ULTIMA FASE | CONCERTO
PRESTO FUORI

Ultima Fase è una band raggamuffin, reggae e hip hop attiva dal 1998, perciò è  tra le band musicali più longeve del Polesine. La struttura è formata da tre voci, Calle (Daniele Callegaro), Alfa (Alfredo Cavallaro), DJRando (Paolo Rando) batteria, basso, e due chitarre.


GIOVE 16 GIUGNO  2022

SALA FLUMINA // MUSEO DEI GRANDI FIUMI, dalle ore 14.00 alle ore 17.00
CONVEGNO
LE RESIDENZE ARTISTICHE ALL'INTERNO DEL SISTEMA TEATRALE

__________
  PARCO LANGER, h 16.00  •  17.00  •  18.00
AZUL TEATRO
SENTIERI #9_PARCO LANGER

prima nazionale
< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 10 spettatori a replica

Sentieri è un’azione poetica in cammino, un progetto dedicato a luoghi da riscoprire. Con un cambio di luce, con un passo compiuto un poco più in là del selciato, si vede un'altra sfumatura, un lato che non conoscevamo o che non siamo più capaci di riconoscere. L’esperienza del camminare come nomade fluire della percezione, costante evoluzione della prospettiva, sorgente della creazione. Il lavoro si rivolge al sublime e al trascurato dei luoghi. I luoghi sono un tesoro arcaico, l’avamposto del crescere, la stella polare del nascere dei sensi.

__________
GIARDINI DUE TORRI, h 19.30
BASSAM ABOU DIAB |  LIBANO
UNDER THE FLESH

Under the Flesh è uno spettacolo di danza contemporanea che affronta il tema del corpo in situazioni di guerra. Come può il nostro corpo, reagendo ad una minaccia di morte che viene percepita dal nostro istinto di sopravvivenza, trasformare tutto questo in una danza? Il lavoro nasce infatti in un contesto politico molto particolare e specifico: quattro guerre avvenute nel sud del Libano nel 1993, 1996, 2000 e 2006.  Il racconto di un’esperienza vera e dolorosa dei conflitti in cui la guerra viene esperita al di fuori della sua politica.

  __________
TEATRO STUDIO, h 21.30
TEATRO DEL LEMMING
AMLETO

Nella sua natura scopertamente metateatrale il testo shakespeariano pone al centro il problema del teatro. Un teatro inteso come spettacolo, cioè simulacro, inganno, falsità, ipocrisia. Da questo punto di vista lo “spettacolo” ha ormai completamente invaso, insieme al regno di Danimarca, alla sua corte e ai suoi cortigiani, l’intero nostro mondo contemporaneo: qui la realtà si afferma come tale solo in quanto perpetua finzione. A questa spettacolarità diffusa Amleto oppone un teatro che sappia invece smascherare l’inganno, diventare uno strumento in grado di prendere in trappola la coscienza dello spettatore.


VENER 17 GIUGNO  2022


PARCO LANGER , h 16.00  •  17.00  •  18.00
AZUL TEATRO
SENTIERI #9_PARCO LANGER

prima nazionale
< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 10 spettatori a replica

Sentieri è un’azione poetica in cammino, un progetto dedicato a luoghi da riscoprire. Con un cambio di luce, con un passo compiuto un poco più in là del selciato, si vede un'altra sfumatura, un lato che non conoscevamo o che non siamo più capaci di riconoscere. L’esperienza del camminare come nomade fluire della percezione, costante evoluzione della prospettiva, sorgente della creazione. Il lavoro si rivolge al sublime e al trascurato dei luoghi. I luoghi sono un tesoro arcaico, l’avamposto del crescere, la stella polare del nascere dei sensi.


__________
   PIAZZA VITTORIO EMANUELE II, h 19.15
GISELDA RANIERI
BLIND DATE


Blind Date nasce come sintesi di una ricerca personale sulla composizione istantanea che porto avanti a partire dal 2008 e che nel corso degli anni si è focalizzata sulla relazione tra Corpo e Suono preferibilmente in contesti non-teatrali. "Composizione live in tempo reale a cura del batterista ospite Iarin Munari"

__________
TEATRO STUDIO, h 20.30
CANTIERE ARTAUD
IL VOLTO DI KARIN

Il lavoro è i ispirato alle opere di Ingmar Bergman, Il volto di Karin è un’effigie del ricordo, del gioco, del dolore. Quello di Cantiere Artaud vuole essere il luogo della riscoperta degli archetipi, dei valori catartici, secondo l’idea che la verità risieda nel simbolismo e nel rito. Allo spettatore viene chiesto di lasciarsi condurre dentro un labirinto fatto di silenzi magnetici e ombre, suoni primordiali e piccoli gesti che portano con sé una qualità poetica. Nel 2019 Opera Prima aveva già ospitato il loro precedente lavoro: L’eco della falena. 

__________
CHIOSTRO DEGLI OLIVETANI, h 22.00
ASCANIO CELESTINI
RADIO CLANDESTINA

Radio Clandestina torna a Rovigo dopo più di vent'anni dove era stato, ospite del Festival Opera Prima, al suo debutto. Le opere di Ascanio Celestini si innestano nel cosiddetto teatro di narrazione, dato che l'attore-autore generalmente narra agli spettatori le storie dei protagonisti dello spettacolo. Gli spettacoli di Celestini sono caratterizzati da una scenografia essenziale, tipica dei monologhi, dove anche i movimenti dell'attore sono ridotti al minimo, a favore di un’affabulazione originalissima e irresistibile.


SABATO 18 GIUGNO  2022

GRAN GUARDIA,  h 16.30  •  17.30  •  18.30
MARIA LUISA USAI
I’LL WRITE YOU SOMETHING NEW

prima nazionale
< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 10 spettatori a replica

Scrivere a persone sconosciute, entrare in contatto con chi non ha un volto noto. Il lavoro attiva la possibilità del dialogo nella sospensione dell’attesa, nell’intimità di una busta chiusa e nella sorpresa di ricevere o meno qualcosa da chi non si conosce. L’esperienza solitaria dello scrivere diventa nella performance un’esperienza condivisa, un atto intimo si trasforma in un’azione pubblica.

__________
PIAZZA VITTORIO EMANUELE II,  h 19.00
GIL KERER | ISRAELE
CONCERTO FOR MANDOLIN AND STRINGS IN C MAJOR BY VIVALDI
 
Gil Kerer ha iniziato il suo percorso professionale nella danza con KCDC (Kibbutz Contemporary Dance Company) e con la Vertigo Dance Company. Dal 2015 lavora come coreografo indipendente, presentando i suoi lavori in Israele e all’estero e portando avanti anche un’intensa attività d’insegnamento nella danza contemporanea. Nel suo lavoro Gil Kerer, attraverso una presenza scenica gentile e delicata, va alla ricerca di un'espressione fisica umana e intima.

__________
TEATRO STUDIO,  h 20.30
ZERO POINT THEATRE COMPANY | GRECIA
REPORT TO AN ACADEMY

prima nazionale

Il lavoro di Zero Point Theatre Company è incentrato sull’affinamento delle capacità creative dell’attore e del regista attraverso l’elaborazione di un processo collettivo, che abbraccia testi sia classici che moderni. La tecnica psicofisica della compagnia guidata da Savvas Stroumpos, cresciuto come allievo diretto di Theodoros Terzopoulos, pone il corpo al centro del processo artistico, attraverso una preparazione fisica e vocale intensa. Il training si basa sullo sviluppo di molteplici discipline, tra cui il controllo del respiro, la consapevolezza corporea, l'attivazione del centro del corpo e la liberazione del potenziale vocale degli artisti.

__________
CHIOSTRO DEGLI OLIVETANI,  h 22.00
ALDES | ROBERTO CASTELLO
MBIRA

ALDES è un’associazione di artisti e operatori culturali che dal 1993, sotto la direzione di Roberto Castello, produce e promuove opere di sperimentazione coreografica con particolare attenzione alle forme di confine fra danza e arti visive, danza e nuove tecnologie, danza e teatro, realizzando spettacoli, video, installazioni, performances e manifestazioni che hanno come oggetto il corpo, il movimento e la loro rappresentazione.


DOMENICA 19 GIUGNO  2022

GIARDINI DUE TORRI, h 10.00
ROBERTO CASTELLO | LABORATORIO

< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >

Roberto Castello (1960) danzatore, coreografo e insegnante, è tra gli iniziatori della danza contemporanea in Italia. Ha ricevuto il Premio UBU nel 1985, 2003 e 2018.

__________
SALA FLUMINA - MUSEO DEI GRANDI FIUMI, h 16.30  •  17.30  •  18.30
CHIARA FRIGO | MARIGIA MAGGIPINTO
MISS LALA AL CIRCO FERNANDO

< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 15 spettatori a replica

Miss Lala al Circo Fernando è una performance che vede come protagonista Marigia Maggipinto, storica interprete della compagnia del Tanztheater di Wuppertal.  Non si tratta di commemorare, ma di rivivere ad ogni diversa sollecitazione quel bagaglio di esperienza artistica e umana. Lo chapiteau di Miss Lala è una dimora calda, accogliente, in cui gli ospiti sono seduti attorno a un tavolo imbandito di foto e di scritti.

__________
GRAN GUARDIA,  h 16.30  •  17.30  •  18.30
MARIA LUISA USAI
I’LL WRITE YOU SOMETHING NEW

prima nazionale
< PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA >
max 10 spettatori a replica

Scrivere a persone sconosciute, entrare in contatto con chi non ha un volto noto. Il lavoro attiva la possibilità del dialogo nella sospensione dell’attesa, nell’intimità di una busta chiusa e nella sorpresa di ricevere o meno qualcosa da chi non si conosce. L’esperienza solitaria dello scrivere diventa nella performance un’esperienza condivisa, un atto intimo si trasforma in un’azione pubblica.

 
__________
PIAZZA GARIBALDI, h 19.15
COLLETTIVO ROSARIO
FIO AZUL

Fio azul (Filo azzurro) è una ricerca in varie direzioni. Una ricerca che mira a ibridare discipline diverse e a farle confluire in un nuovo stile. Una ricerca che ci permetta di portare il pubblico ad essere parte integrante della performance. La Body Music è intrinsecamente un tipo di musica inclusiva ed il motivo è molto pratico. Il pubblico porta necessariamente il proprio strumento quando va a un concerto di Body Music, il proprio corpo.


__________
TEATRO STUDIO, h 20.30
MATILDE VIGNA
UNA RIGA NERA AL PIANO DI SOPRA

È la storia dell’alluvione del Polesine del 1951 abbraccia la storia di una donna adulta, che tra separazioni, cambiamenti, traslochi, mutui, ci racconta di un’alluvione al contrario, piena di case, oggetti, possibilità di scelta. Un monologo sullo sradicamento volontario e involontario, sugli eventi che ci cambiano la vita, sulle persone che ci vengono in soccorso. Matilde Vigna nasce a Trecenta, in provincia di Rovigo, nel 1988. Ha vinto il Premio Ubu 2019 come miglior attrice under 35 e Premio Eleonora Duse attrice emergente stagione 2020/21.


__________
GIARDINI DUE TORRI, h 22.00
SVEN HELBIG & PIANO QUARTETT | GERMANIA
SKILLS | CONCERTO

prima nazionale

Sven Helbig è un compositore, regista e produttore musicale tedesco. Ha lavorato come produttore, compositore e arrangiatore con i Rammstein, Pet Shop Boys, Snoop Dogg, Polarkreis 18, Fauré Quartet e altri. Il lavoro di Sven Helbig si basa sulla tradizione del Gesamtkunstwerk (l'opera d'arte totale) e spesso è allo stesso tempo produttore, compositore ed esecutore.



Info
Tel +39 327 2952110
prenotazionifestivaloperaprima@gmail.com


Bonus Cultura - 18app e carta docente

Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata 18app e Carta Docente
SHOW EVENTS BY
'A CHIENA 2022ACQUAPARK ACQUAZZURRA METAPONTOADRANO SUMMER FESTIVALALECOMICS
AMICHEVOLI RITIRO NAPOLI VAL DI SOLECARAVAGGIO ULTIMO APPRODOCHAKRASCINEMA BUSSOLADOMANI
CIRCONAUTA FESTIVALCOLAPESCE "LA LEGGENDA SULL'ISOLA"FESTIVAL DELLE COLLINE GEOTERMICHEFESTIVAL MIRABILIA
FESTIVAL STUPOR MUNDIFUORIMANO FESTIVALIL BOSCO DELLE FAVOLEKILOWATT FESTIVAL 2022
LA COMPAGNIA DEL CAFFÈLUPPOLO IN ROCKMUSEO DEL SAXOFONONUOVA AQUADREAM
PERLE D'ACQUA PARKREVERSO - VILLA TORLONIAROCCACINEMA 2022SIEGE JAZZ FESTIVAL
THE MAGIC CASTLE GRADARAVERUCCHIO TEATRO ESTATE CINEMA TEATRO CAPITAN BOVOACQUAFANTASY
AMICI DELLA MUSICA FOLIGNOANFITEATRO ROMANOANTEPRIMA SPONZ FESTIVALANUBI EVENTI
AREA ARCHEOLOGICA MALBORGHETTOARENA BCC FANOARENA CINEMA ITALIAARENA GABBIANO
ARENA GIARDINI ESTENSIARENA ITALIA CASTENASOARMONIE D'ARTE FESTIVALATRIO SAN FRANCESCO
AUDITORIUM SAN DOMENICOAZZURRA PISCINE E AQUAPARKCAMUNIA SONORACASA DELLA MUSICA
CASTELLO SVEVO COSENZACINE TEATRO TRAPANICINEMA AZZURRO ANCONACINEMA AZZURRO ANCONA
CINEMA COTTON MOVIECINEMA FULGORCINEMA METROPOLIS UMBERTIDECINEMA METROPOLIS UMBERTIDE
CINEMA MIRAMARE ALGHEROCINEMA MULTISALA GABBIANOCINEMA NIDO DELL'AQUILACINEMA ROYAL TRAPANI
CINEMA SALA PEGASUSCINEMA SOLARISCINEMA STENSENCINEMA TEATRO AGNELLI
CINEMA TEATRO CONCORDIACINEMA TEATRO FLAMINGO CAPOLIVERICINEMA TEATRO FLAMINGO CAPOLIVERICINEMA TEATRO ITALIA
CINEMA TEATRO LUX CAMISANO VICENTINOCINEMA TEATRO MARMOLADA CANAZEICINEMA TEATRO TIVOLICINEMA TROISI
CITTÀ DELLA DOMENICACOMPAGNIA LA FENICECOOPERATIVA OLIMPOCORIANO TEATRO ESTATE 2021 - OPEN SPACE
CORO POLIFONICO CITTÀ DI TOLENTINODALVIVO MEDIAELSINORE - CASTELLO DI GATTEOEVASIONI (RIGOROSAMENTE DAL VIVO)
FONDAZIONE ACCADEMIA PEROSIFONDAZIONE ARMUNIA TEATROFONDAZIONE MUSEO LIGABUE GUALTIERIFRATELLI DI TAGLIA
GINESIO FESTIL PANE E I SASSI (INGRESSO A DATA APERTA) PROROGAIL SALTO DEL DELFINOINMUSICA LIVE
ITALIA IN JAZZJAZZ ON THE ROADLA CAPANNINA DI FRANCESCHILA CAPANNINA DI FRANCESCHI
LAGRÙ PRODUZIONILATITUDINI RETELE VELE ACQUAPARK MAGGYART- MAGNETIC OPERA FESTIVAL 2022
MARCHE FESTIVALMARTES MUSEO D’ARTE SORLINIMULTISALA GABBIANO 1MUSEO ROMETTI UMBERTIDE
NEL GIOCO DEL JAZZNETTUNO MI PUÒ GIUDICARENOA CLUB SOVERATONOTTURNI NEL BOSCO
NUOVO CINEMA TEATRO DIVINA PROVVIDENZANUOVO CINEMA TEATRO DIVINA PROVVIDENZA PORTO POTENZA PICENANUOVOFILMSTUDIOOLTREPOP FESTIVAL
ORATORIO DEL CROCEFISSOPALERMO COMIC CONVENTION 2022PALIO DEI BARROCCIPARCO DEGLI ARTISTI RIMINI
PARK FAMILY PICCOLO MONDOPERGINE FESTIVAL 2022POSTMODERNISSIMO CINEMA PERUGIAPOSTMODERNISSIMO PERUGIA
POSTMODERNISSIMO SALA DONATIPOSTMODERNISSIMO SALA VISCONTIRETABLORIMINI CLASSICA
ROCCA MALATESTIANASAN COSTANZO SHOWSOCIETÀ DEI CONCERTI PARMASOTTO LE STELLE ODDO MANAGEMENT
SPLASH SEA PARK BALESTRATESULLE ORME DI SAN MICHELE ARCANGELOTEATRI DI PIETRA LAZIOTEATRI DI PIETRA SICILIA
TEATRO AREA NORDTEATRO DEI PUPITEATRO DEI PUPI SIRACUSATEATRO DEI PUPI SIRACUSA
TEATRO DEI PUPI SIRACUSATEATRO D'ESTATE ODDO MANAGEMENT TEATRO D'EUROPATEATRO D'EUROPA CESINALI
TEATRO FRANCO FRANCHI - CICCIO INGRASSIA CASTELVETRANOTEATRO FRANCO FRANCHI E CICCIO INGRASSIATEATRO GRECO ROMATEATRO L'IDEA DI SAMBUCA DI SICILIA
TEATRO MARIO SPINATEATRO NUOVO MONICELLITEATRO RAGAZZI D'ESTATETEATRO VERDI SAN VINCENZO
UNOENERGY ACCENDE LA TUA ESTATE
18app e Carta del Docente
No secondary ticketing!
Biglietteria per Sport
Biglietteria digitale smaterializzata
LiveTicket