LiveTicket PointfacebookTwitterInstagramLive in ItaliaDomande frequenti su acquisti online18app e Carta del Docente Info su eventi 895.815.5115 Accedi//Registrati IT//EN
IL PORTALE DELLA BIGLIETTERIA AUTOMATIZZATA SIAE LIVETICKET
SISTEMI DI BIGLIETTERIA SIAE PER CONCERTI//TEATRI//CINEMA//DISCOTECHE//MUSEI//FIERE//SPORT
Punti vendita Liveticket Point
Home / Venti Futuristi - Mostra a Senigallia

Biglietti per "Venti Futuristi" - Mostra a SenigalliaAcquista biglietti

Venti Futuristi
Palazzo de Duca
Sen
igallia (An)

Prorogata fino al 3 settembre


Venti Futuristi Palazzo de Duca Senigallia (An)

Prorogata di ben due mesi la mostra “Venti Futuristi” allestita a Palazzo del Duca, che rimarrà così aperta fino al prossimo 3 settembre. La decisione è stata presa in virtù del grande interesse suscitato tra la critica e della significativa attenzione riscossa dall’esposizione sulla stampa nazionale.

Dal 14 aprile al 2 luglio 2017 al Palazzo del Duca di Senigallia si apre la mostra Venti futuristi che inaugura la nuova stagione espositiva del Comune di Senigallia. Attraverso oltre cinquanta opere tra cui dipinti, disegni, studi per abiti, incisioni, prove grafiche ed elementi legati all’arredo della casa, la mostra vuole accendere i riflettori sugli sviluppi che il Futurismo ha avuto nelle Marche a partire dal 1922.

La mostra a cura di Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici di Ascoli Piceno e docente di Museologia presso l’Università degli Studi di Camerino, è posta sotto l’alto patronato del Mibact e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi che continua il suo percorso di valorizzazione dell’arte nelle Marche. L’esposizione inoltre è realizzata con la partecipazione del Comune di Senigallia, che aggiunge un importante tassello al programma espositivo intrapreso già da alcuni anni proponendo mostre di rilevanza scientifica nazionale e internazionale.

Già dal titolo Venti futuristi si vuole subito sottolineare la carica innovativa che il movimento futurista porta nella regione marchigiana e non solo, un vento di cambiamento che non coinvolge solamente le arti figurative, ma tutti gli aspetti del vivere quotidiano, provocando un rinnovamento radicale negli stili di vita.

Venti sono anche gli artisti esposti in mostra, dai firmatari del primo manifesto dell’arte futurista (1909) come Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero e Gino Severini, ai loro giovani seguaci quali Ivo Pannaggi, Sante Monachesi, Umberto Peschi, Wladimiro Tulli, Gerardo Dottori e Tullio Crali.

Nel 1922 a Macerata, presso il Convitto Nazionale, il giovane pittore Ivo Pannaggi organizza una mostra di opere di Balla, Boccioni, Carrà e Depero, guadagnandosi la stima dello stesso Marinetti che fu protagonista di varie serate futuriste allestite nei maggiori teatri delle Marche. Quel momento segna la nascita nella città di Macerata di un nutrito gruppo di pittori e scultori futuristi e il loro definitivo abbandono della tradizione accademica, ponendo le basi per un primo approccio ai movimenti di avanguardia in una regione – le Marche - rimasta sino ad allora estranea al rapido processo di rinnovamento che andava interessando l’arte nazionale.

Dal 1922 prende avvio anche l’esposizione Venti Futuristi che, attraverso un percorso tematico, approfondisce i vari aspetti della vita quotidiana che il Futurismo intendeva rinnovare - dalla moda al teatro, dalla cucina alla letteratura - opponendosi alla imperante mentalità borghese e passatista.

Grazie ai prestiti concessi dalle Fondazioni delle Casse di Risparmio di Jesi, Macerata, Perugia e Bologna, dai Musei Civici di Ascoli Piceno, Macerata e Civitanova Marche, dalla Galleria Franca Mancini di Pesaro, dalla Fondazione Rosellini, dagli eredi di alcuni tra gli artisti presenti in mostra, nonché da vari collezionisti privati, la mostra getta luce sulla ‘seconda stagione’ del futurismo che, proprio dalla provincia – e le Marche ne sono un esempio – ha saputo trarre nuova linfa vitale ed evolversi. Evidenzia inoltre la complessità del movimento futurista e la sua volontà di rinnovare ogni aspetto della vita quotidiana.

GiacomoBalla_Linee_for

I capolavori dei firmatari del primo manifesto del Futurismo, come Linee forza di mare di Balla o l'autoritatto di Boccioni, sono esposti in un dialogo costante e serrato accanto alle varie manifestazioni della creatività futurista. A cominciare dai disegni per tessuti ed arredi di Giacomo Balla, provenienti dalla casa museo di Roma, come anche il suo taccuino con disegni di cravatte variopinte e sgargianti, arrivando a prove tipografiche ed altre espressioni legate alle arti applicate, modelli di abiti e capi reali, complementi di arredo tessile per la casa, ma anche disegni e caricature, genere di cui Ivo Pannaggi è considerato l’inventore.

Una sezione della mostra è dedicata all’aero pittura, declinazione pittorica del futurismo, in cui il mito della macchina e della modernità raggiunge il suo apice, ponendo come oggetto centrale delle composizioni la velocità dell’aeroplano, come accade nelle visioni aree degli artisti marchigiani Crali, Dottori e Monachesi.

Un posto speciale è riservato alla creatività femminile che, soprattutto nelle Marche e in Umbria, riesce a superare la misoginia insita nelle teorie futuriste e a ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto nel movimento, soprattutto nelle arti applicate, come testimonia, tra gli altri esempi, lo splendido arazzo disegnato da Leandra Angelucci Cominazzini.

La mostra Venti Futuristi vuole anche essere un modo per conoscere meglio la città di Senigallia, località balneare che, oltre alla spiaggia di velluto, conserva importanti testimonianze architettoniche e artistiche. Per tutta la durata dell’esposizione ai visitatori verrà anche proposto un percorso cittadino tra gli edifici realizzati nel corso degli anni Trenta, come il complesso scolastico intitolato a Giovanni Pascoli e la celeberrima Rotonda sul mare.

Catalogo a cura di Stefano Papetti con i contributi di Margherita Gallo, Diego Poli, Franca Mancini, Aldo Mastroianni e Adriano Rosellini, Roberto Rossini. Nicoletta Rosetti e Paola Raggi.

Orari di apertura

Dal martedì al giovedì dalle 15.00 alle 20.00
Venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00

Riduzioni biglietto

CONVENZIONI: soci FAI, Touring e Coop Alleanza 3.0, i visitatori che accederanno alla mostra esibendo il carnet biglietti visita mostre o il biglietto di ingresso ad una delle altre tre mostre marchigiane
AGEVOLATO: cittadini dellUnione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato

Info - Contatti
telefono +39 366 67 97 942
sito internet. www.comune.senigallia.an.it
mail. circuitomuseale@comune.senigallia.an.it

Palazzo del Duca
Piazza Duca, 1
Senigallia AN

18app e catra del docente - bonus cultura
VAI AGLI EVENTI DI
TEATRO CORTE CORIANOPARCO DI PINOCCHIO - FONDAZIONE COLLODICINEMA GABBIANOCINEMA TEATRO LUX CAMISANO VICENTINO
IL MONDO DI BABBO NATALEIL PAESE DI BABBO NATALEMATERA UNIVERSO POPSOCIETÀ DEI CONCERTI PARMA
VOLLEY CATANIAVOLLEY PESAROCINEMA MALATESTA FANOLA CAPANNINA DI FRANCESCHI
AURORA PALAZZOLOTEATRO ASTORIA FIORANO MODENESEGIOVENTÙ MUSICALE MODENAAMICI DELLA MUSICA ARCANGELO SPERANZA TARANTO
AUDITORIUM JERAGOCINECENTRUM CITTADELLACINECENTRUM TORRI DEL BENACOLANTERNA AZZURRA CLUBBING
MEET EVENTINEL GIOCO DEL JAZZPICCOLO TEATRO PADOVATEATRO ASTRA BELLARIA IGEA MARINA
TEATRO PALLADIUM ROMACINEMA FANOTEATRO COMUNALE DI CAGLILA BELLA STAGIONE
TEATRO GRANDINETTITEATRO POLITEAMA CATANZARO"RINASCIMENTO SEGRETO" - MOSTRA AD URBINOANUBI EVENTI
ASD PESARO CALCIO A5ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRALE NELLA CICCOPIEDIASSOCIAZIONE MUSICALE ETNEABARBARANO A TEATRO
BENEDETTO XIVCATANIA TATTOO CONVENTIONCINEMA CAPITOL MULTISALACINEMA DON ROSA
CINEMA EXCELSIOR FALCONARACINEMA METROPOLIS UMBERTIDECINEMA PACIFICO SULMONACINEMA TEATRO POLITEAMA TOLENTINO
COMPAGNIA NEVERLANDDISCOTECA MATIS BOLOGNAESOTIKA EXPOEXPO GARDEN
FANO JAZZFRATELLI DI TAGLIAHOCKEY RITTNER BUAMIL PALAZZO DELLE MERAVIGLIE
LA REALTÀ INGANNATAL'AQUILA RUGBY CLUBL'ARTE CHE SALVAMUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI VOLCEI "MARCELLO GIGANTE"
ORZINUOVI BASKETPALLACANESTRO TORINOPENNABILLI DJANGO FESTIVALSAB VOLLEY
SAN COSTANZO SHOWSANTA BRIGANTITEATRO DI TREIATEATRO GARIBALDI ENNA
TEATRO LEO AMICITEATRO L'IDEA DI SAMBUCA DI SICILIATEATRO SANTA LUCIATEATRO VITTORIO VENETO
THEAMA TEATROTRASPARENZE STAGIONE 2017/2018TUTTINSCENAVOCI DI SICILIA 2017/2018
VOLLEY MILLENIUMA.M.A. CALABRIAFANO TEATROPOSTMODERNISSIMO CINEMA PERUGIA
TEATRO PORTONE SENIGALLIA
18app e Carta del Docente
No secondary ticketing!
Biglietteria digitale smaterializzata
MENU
LiveTicket PointfacebookTwitterInstagramLive in Italia
LiveTicket