LiveTicket Point facebook Twitter Instagram Live in Italia 18app e Carta del Docente
Accedi|Registrati ITA|ENG
Assistenza

La finta amante, opera comica in due atti per musica

Biglietti LA FINTA AMANTE Buy tickets
Lirica  |  Taranto (TA)  |  Teatro Fusco  |  20/09/19 - 21.00

Giovanni Paisiello Festival - Amici della Musica Arcangelo Speranza Taranto

venerdì 20 settembre 2019 ore 21.00
Taranto (TA)
Teatro Fusco


La finta amante

LA FINTA AMANTE
opera comica in due atti per musica di Giovanni Paisiello
prima esecuzione assoluta in tempi moderni
prima rappresentazione: Moghilev, 5 giugno 1780

revisione a cura di Giuseppe Labadessa

Camilletta, soprano, Fiammetta Tofoni
Gelino, tenore, Matteo Roma
Don Girone, baritono, Johnny Bombino

Orchestra da Camera del Giovanni Paisiello Festival
clavicembalo Fabio Anti
direttore Vsevolod Borzak

regia e scene Alessandra Premoli
costumi Anna Missaglia

Baldassarre Marchetti (B) Don Falcone, uomo sciocco e ricco
Anna Davia de Bernucci (S) Camilletta, finta amante di Don Girone
Matteo Babini (T) Gelino servo di Don Girone e amante di Camilletta

  Atto I
 Camilletta, bella merlettaia, ama Gelino che ne corrisponde il sentimento. I due, per convolare a nozze, ordiscono un piano ai danni del ricco Don Girone che si è invaghito della ragazza e che Gelino serve in veste di lacchè personale. Gelino consiglia a Don Girone, particolarmente impacciato nel parlare, di corteggiare la serva con adeguato decoro ma l’approccio maldestro del babbeo manda su tutte le furie la servetta che lascia soli i due uomini. Gelino fa allora credere che Camilletta abbia un fratello irascibile e che dunque sia sconsigliabile ostinarsi ad esserne l’amante. Don Girone tuttavia non lo ascolta, lo scaccia e torna a corteggiare Camilletta che lo illude di ricambiarne l’amore porgendogli la mano. Giunge Gelino travestito fingendosi il fratello iracondo di Camilletta, adirato per averla trovata fuori casa in compagnia di un uomo; il vile Don Girone dopo aver negato di conoscere la ragazza, che nel frattempo è stata chiusa a chiave in casa, vorrebbe tagliare la corda ma Gelino lo trattiene minacciandolo di morte e prima di andarsene gli intima di non frequentare più Camilletta. Poco dopo la ragazza dal balcone di casa convince Don Girone a raggiungerla salendo una scala ma a metà percorso l’uomo viene fermato dal ricomparso Gelino che, sguainata la spada e ordinato a Camilletta d’impugnare una pistola, tenta di ucciderlo.
 Atto II
Scampato al tentato omicidio, Girone si sfoga con Gelino ora nei panni di lacchè. Vedendo arrivare Camilletta i due si ritirano e Gelino chiede a Girone di restare in disparte e di fargli fare le sue veci nel trattare con la ragazza. I due complici hanno così modo di organizzare un nuovo colpo. Rimasta sola con Don Girone, Camilletta finge uno svenimento per farsi trovare fra le sue braccia all’arrivo di Gelino, nuovamente vestito dal finto fratello che per la terza volta minaccia di morte lo sciocco pretendente. Per scongiurare l’omicidio Don Girone prima si spoglia di tutti i suoi averi, che Camilletta passa a Gelino, poi viene costretto ad accoltellare la ragazza che per salvarsi fugge in casa. Gelino se ne va fingendo di perdonare Don Girone che resta indeciso sul da farsi, diviso tra l’amore per Camilletta e il timore verso il futuro cognato. I due amanti sono certi di esser ormai giunti alla fine del loro intrigo e si promettono eterno amore. E’ notte fonda e Gelino, dopo aver convinto Don Girone ancora una volta ad incontrare Camilletta, si traveste da ufficiale scortato da alcuni suoi complici per estorcere sotto minaccia d’arresto del denaro alla sua vittima. Don Girone terrorizzato acconsente ma quando torna a casa il servo Cecchino gli svela tutto l’inganno mostrandogli la divisa del lacchè Gelino. Una volta smascherati i due amanti dichiarano di essere già marito e moglie e di esser stati spinti all’inganno dalla povertà. Il povero Don Girone, commosso e impietosito, li perdona e accetta di prenderli a suo servizio tra l’approvazione generale.

Tramare alle spalle, ordire una congiura, intessere inganni.
Cucire è un’attività quieta e innocua, modesta, umile, profondamente femminile.
Le donne ricamano, all’apparenza innocue e sottomesse; ma il loro ordire cela il modo per riscattare la loro posizione in un universo maschile, dove la bellezza e la giovinezza sono a volte le uniche ricchezze della vita e la scaltreria l’unico modo di sopravvivenza.
La finta Amante che dà il titolo all’opera è una povera merlettaia che sogna un po’ più amore e un po’ meno miseria. Paisiello e Casti ci deliziano con una storia lieve dove i tre personaggi sono tutti impegnati a ordire la trama del loro futuro.
La musica scorre di pari passo con l’intreccio, un’operina nata per intrattenere e divertire, breve e lieve, ideale per qualsiasi pubblico, da quello della impaziente Caterina II al pubblico più popolare di mezza Europa, dove l’opera girerà per molti anni a seguire.
Come un tessuto delicato a volte può essere più carezzevole per la pelle di una ruvida lana, così spesso la levità dell’opera buffa mette in luce i nostri difetti umani in modo più efficace del dramma serio.
Dalla commedia dell’arte alla commedia all’italiana, il buffo italiano è costellato da maschere che col tempo e la perizia poetica si affinano e diventano caratteri, poi personaggi e infine icone, che fanno parte della nostra cultura popolare. Storie lievi, dalla trama quasi inesistente, la cui vera forza è la grazia dei protagonisti: accattivanti, ruffiani, ma mai volgari.
Chi non ricorda Sophia Loren ne L’Oro di Napoli, sfacciatamente bella e bugiarda, prendersi gioco di un intero quartiere per preservare la sua segreta relazione con l’amante? Chi non ha riso bonariamente di Vittorio de Sica, attempato brigadiere che cerca l’amore della poverissima ma procace e furba Bersagliera-Lollobrigida in Pane, amore e gelosia? Chi non ha sperato in un lieto fine per gli sfaccendati ma giovani e vitali Romolo e Salvatore in Poveri ma belli?
Storie d’intrattenimento la cui ambientazione però ha sempre uno sfondo di miseria e lotta alla sopravvivenza quotidiana, specialmente per i giovani.
Così i nostri Don Falcone, Gelino e la bella Camilletta, nati semplicemente per intrattenimento, sono solo tra i tanti precursori - specchio della nostra identità popolare, fortemente italiana e in particolare napoletana. Fanno parte anche loro di quell’immaginario che è il lieto fine che tutti speriamo per le nostre vite. Fatevi prendere al laccio anche voi dalla loro semplicità e simpatia.

Bonus Cultura - 18app e carta docente

Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata 18app e Carta Docente
Purchase - LA FINTA AMANTE
Lirica  |  Taranto (TA)  |  Teatro Fusco  |  20/09/19 - 21.00
Available prices: € 22,00 / € 13,20
The applied price will be shown just after seats selection.
There are tickets available for online purchase!
MasterCard Visa Visa Electron PostePay
Payment with credit card
Maximum of 7 minutes to pay
Tickets purchases by credit card must be completed within a maximum of 7 minutes, if you exceed this limit, the seats are made free for purchases of other customers, however if you complete the purchase and the transaction in a longer time and the places selected are still free to will be reassigned. Unlike regular purchases of e-commerce, tickets managed in real time, for tax purposes, is must first complete the verification of the payment and then complete the actual issuance of admission tickets. To safeguard the availability of unsold seats is also necessary to limit the time blocking sites with current purchase (7 minutes in our case). If you do not complete the purchase in the 7 minutes may well be the case that the transaction is "authorized" (not "performed") but the seats are not assigned, in this case the customer will receive an email that warns you of this outcome. The customer will also receive an email from Keyclient that communicates that it has authorized the payment. The authorization does not represent the payment, the transaction on your card will not be performed and therefore no amount will be charged. For reasons not dependent on us, although not charged, the amount will remain unfortunately blocked for a short period, until the final removal of the transaction request. This delay is due to the normal time required for the operations related to credit cards.
Payment with Key Client
KeyClient online payment system by credit card used on liveticket. The information insert reference to the data of your credit card will be sent to KeyClient through a secure server that uses SSL 128-bit, the highest safety standards for the transfer of information sensitive through the Internet network. SSL is issued, guaranteed and certified by Verisign.Therefore, data relating to credit card are processed exclusively by KeyClient for the necessary checks to authorize the payment online. The operator Gostec (Liveticket) will not have access to the credit card data but manage only the owner information (name, surname, address ...) necessary to the management and delivery of the products.
Pagamento con PostFinance
Postfinance è un sistema per i pagamenti su Internet con carta di credito e Carta Postfinance utilizzato anch'esso su liveticket. Le informazioni inserite relativamente ai dati della sua carta di credito verranno gestite direttamente da Postfinance con la massima sicurezza grazie alla certificazione PCI e a 3D Secure. L'esercente Gostec (Liveticket) non avrà accesso ai dati relativi alla carta di credito, ma gestirà solo i dati dell'acquirente (nome, cognome, indirizzo...) necessari alla gestione e consegna dei prodotti.
PagOnline
Servizio PagOnline per i clienti di Banca Unicredit e Banca di Roma
Insieme ai codici d'accesso e alle password "usa e getta", la sicurezza è garantita da un protocollo speciale (Secure Socket Layer) che protegge le comunicazioni online in forma crittografata. Effettuato il pagamento viene inviata una email all'acquirente con l'esito dell'operazione. È possibile verificare in tempo reale lo stato del pagamento, grazie alla funzione presente all'interno della sezione "Pagamenti" del servizio di banca via Internet.
SHOW EVENTS BY
SALONE SNAPORAZ PALLAVOLO MACERATAACIREALE CALCIOAMICI DELLA MUSICA ARCANGELO SPERANZA TARANTO
ARGOS VOLLEY SORAASD PESARO CALCIO A5BARTOCCINI PERUGIA VOLLEYFASSA FALCONS HOCKEY GHIACCIO
GOENERGY VOLLEY CORIGLIANO - ROSSANOHANGARTFESTIN & OUTSIDER ARTJANUS BASKET FABRIANO
JU VI CREMONA BASKET 1952MASTINI VARESEOLIMPIA BASKET MATERAPAFFONI FULGOR OMEGNA
RAGGISOLARIS FAENZAVALPEAGLE HCV FILATOIO 2440VOLLEY HERMAEA OLBIAWORLD PRESS PHOTO 2019 PALERMO
CINEMA MALATESTA FANOCINEMA COTTON MOVIEAUDITORIUM JERAGOCINEMA CAPPUCCINI
CINEMA TEATRO CAPITAN BOVOPICCOLO TEATRO PADOVAQ77CINEMA FANO
AD PALLACANESTRO FEMMINILE BRONI93AMICI DELLA MUSICA FOLIGNOANUBI EVENTIARENA RITTEN DI COLLALBO - RENON
ATRIO SAN FRANCESCOAUDITORIUM BALESTRIERIAUDITORIUM JOSEPH HAYDNAUDITORIUM SAN DOMENICO
BARRICALLA CUS TORINO VOLLEYCASA MICHAEL PACHERCINEMA AMBASCIATORICINEMA AMBROSIO
CINEMA AZZURRO ANCONACINEMA AZZURRO ANCONACINEMA CAPITOL MULTISALACINEMA CORALLO
CINEMA CORALLO VILLANUOVA SUL CLISICINEMA EXCELSIORCINEMA EXCELSIORCINEMA EXCELSIOR FALCONARA
CINEMA GABBIANOCINEMA ITALIA CASTENASOCINEMA MARGHERITACINEMA METROPOLIS UMBERTIDE
CINEMA METROPOLIS UMBERTIDECINEMA NUOVO ROMACINEMA SALA FARINACINEMA TEATRO ANTONIANO
CINEMA TEATRO DON BOSCO RIVOLICINEMA TEATRO ELIOS CARMAGNOLACINEMA TEATRO FLAMINGO CAPOLIVERICINEMA TEATRO FLAMINGO CAPOLIVERI
CINEMA TEATRO LUX CAMISANO VICENTINOCINEMA TEATRO NUOVOCINEMA TEATRO TIBERIOCINEMA TEATRO TIBERIO
CITTÀ DELLA DOMENICACOMPAGNIA NEVERLANDCULTURAE PER FONDAZIONE BENETTONDAGLI IMPRESSIONISTI A PICASSO
EARTH AMBIENTE E BENI CULTURALIFARM CULTURAL PARKFESTIVAL ANIMAVÌFIGLI DI UN TEMPORALE
FORTEZZA DI SARZANELLOFORTEZZA FIRMAFEDE E MUDEF MUSEO DELLE FORTEZZEFORUM BRIXENHOCKEY RITTNER BUAM
HOTEL SHERATONKURHAUSLA BELLA STAGIONELA CAPANNINA DI FRANCESCHI
LA CAPANNINA DI FRANCESCHILA COMPAGNIA DEL CAFFÈMAMACITA @ MOLO IVMIU DISCO DINNER
MOSTRA CRONOMANIAMOSTRA PADRE E FIGLIOMOSTRE A SENIGALLIAMOVING ADVENTURES MEDIEN GMBH
MULTISALA CORSOMULTISALA GABBIANO 1MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI VOLCEIMUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI VOLCEI "MARCELLO GIGANTE"
MUSEO ROMETTI UMBERTIDENO BORDERNOVOTEL BOLOGNA FIERANUOVO CINEMA TEATRO DIVINA PROVVIDENZA
NUOVO CINEMA TEATRO DIVINA PROVVIDENZA PORTO POTENZA PICENAORATORIO DEL CROCEFISSOORFEO MULTISALA - SALA ROSSAPALABATTISTI INTRA VERBANIA
PALABRERA BRONIPALABRILLIA CORIGLIANO CALABROPALACOCCIA VEROLIPALAEVANGELISTI PALABARON PERUGIA
PALAFIERA PESAROPALAGUERRIERI FABRIANOPALALBANI -PALAGHIACCIO VARESEPALALTOGUSTO OLBIA
PALARADI CREMONAPALARUFFINI TORINOPALASPORT MARPEL ARENA MACERATAPALAZZETTO BAVIERA SENIGALLIA
PALAZZO DEL DUCA SENIGALLIAPARCO DI PINOCCHIO - FONDAZIONE COLLODIPICCOLO TEATRO PADOVAPOLE DANCE VIRTUDE COMPETITIONS
POSTMODERNISSIMO PERUGIAPOSTMODERNISSIMO SALA DONATIPOSTMODERNISSIMO SALA VISCONTISALA MONS. FARINA
SAN COSTANZO SHOWSCENA NUDASPAZIO 18BSTADIO DEL GHIACCIO "COTTA MORANDINI" TORRE PELLICE
STADIO TUPPARELLO ACIREALESUBALCUNEOTEATRI DI PIETRA SICILIATEATRO ALFA
TEATRO ARCOBALENO ROMATEATRO ARCOBALENO ROMATEATRO AREA NORDTEATRO DE LA SENA
TEATRO DEI PUPITEATRO DEI PUPI SIRACUSATEATRO DELLA MARUCATEATRO DI CAGLI
TEATRO LEO AMICITEATRO NUOVO MONICELLITEATRO STIMATETEATRON LEO AMICI
VOLCEI WINE JAZZPOSTMODERNISSIMO CINEMA PERUGIAFESTIVAL MITI CONTEMPORANEI
18app e Carta del Docente
No secondary ticketing!
Biglietteria per Sport
Biglietteria digitale smaterializzata
LiveTicket